Dallo Svezzamento alle Mostre

 

di G. Passignani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DALLO SVEZZAMENTO ALLE MOSTRE
" NOZIONI UTILI PER I CANARINI DI FORMA E POSIZIONE LISCI "


La passione per la canaricoltura comporta sacrifici, anche se l'amore che nutriamo per questo hobby non ce li fa sentire. L'inizio delle cove è il primo impegno che giornalmente ci coinvolge: le uova da togliere, la preparazione del "pastoncino", il materiale per la costruzione dei nidi, le prime nascite danno inizio al tour de force che ogni allevatore deve sostenere.
Ma il segreto per ottenere dei buoni soggetti, oltre alla selezione degli stessi, è un altro arduo impegno, forse superiore alle cove stesse.
Ecco che allora indicare le giuste nozioni per ogni razza, dallo svezzamento dei soggetti fino alla preparazione alle mostre è di estrema importanza. E' con la preparazione alle mostre che i soggetti migliori acquisiscono quel qualcosa in più che spesso li porta a primeggiare.
Un accorgimento valido per tutte le razze è la massima igiene in allevamento e il bagno non deve mancare mai. Due o tre giorni prima dell'esposizione immettere nell'acqua dei bagnetti delle apposite sostanze che, oltre a pulire il piumaggio, rendono lo stesso più lucente e composto..
Ogni razza durante la muta e la preparazione alle mostre necessita di accorgimenti diversi ed è per questo che, razza per razza spieghiamo le varie tecniche da usare.

LIZARD

Dallo svezzamento fino al termine della muta somministrare pastoncino contenente circa il 7/9% di grassi saturi e insaturi, aggiungere al pastoncino per ogni chilogrammo grammi dieci di un complesso vitaminico contenente aminoacidi ( DL Metionina e L Lisina ). Per tutto il periodo della muta aggiungere sempre al pastoncino grammi dieci di tacete liofilizzato ( Yel-Lux oppure Yellow Intensiv ) sempre nella dose di un chilogrammo, aggiungere inoltre grammi cinquanta di proteine ad alto valore ( circa 80/90%), tutto questo dallo svezzamento fino al termine della muta.
In un contenitore a parte aggiungere torba e argilla ( terra-mix )necessaria ad aumentare l'ossidazione del becco e delle zampe e a rendere più nere le penne primarie e quelle copritrici; questa torba per renderla più appetibile si consiglia di miscelarla con una piccola quantità di semi della salute. Inoltre, per migliorare la qualità del piumaggio, per dare la massima lucentezza e esaltare il colore di fondo, si consiglia di somministrare giornalmente foglie di Poligonium Uberti.
In fine, dallo svezzamento fino all'inizio della muta, circa due mesi, tenere i soggetti in volierette dove possono acquisire i raggi solari, necessari all'ossidazione delle zampe. Dall'inizio della muta fino al termine della stessa tenere i canarini fuori dalla portata dei raggi solari per non opacizzare la tonalità del colore di fondo. E' importante abituare i soggetti migliori alla gabbia da mostra, all'inizio saltuariamente, e quando si avvicina il periodo delle mostre tenere i soggetti in gabbia da mostra settimanalmente.

YORKSHIRE E NORWICH

Dallo svezzamento fino al termine della muta somministrare pastoncino contenente circa il 7/9% di grassi saturi e insaturi, aggiungere al pastoncino per ogni chilogrammo: grammi dieci di complesso vitaminico contenente aminoacidi ( DL Metionina e L Lisina ) , grammi sei di apposito colorante per queste due razze, grammi cinquanta di un apposito contenuto molto proteico ( circa 80/90% ). Tutto questo deve essere somministrato fino al termine della muta, anzi, per maggior sicurezza di uniformità di colore, si consiglia di somministrarlo fino a tutta la stagione mostre. Nella volieretta non deve mancare mai una linguetta contenente calcio.
I posatoi della volieretta devono essere di foggia e di diametri diversi, esempio: uno tondo del diametro di millimetri dodici, altri due tondi di millimetri dieci e sei e uno piatto o ovale largo circa quindici millimetri, tutto questo serve per far fare esercizio alle zampe, in particolare ai diti per non creare agli stessi rigidità, in particolare al primo dito, quello posteriore.
Per gli Yorkshire si consiglia di mettere una gabbia a cupola, quella classica da mostra, attaccata ad uno sportello della volieretta, per dar modo ai canarini di abituarsi alla gabbia stessa. Dai primi giorni di settembre abituare i canarini alla gabbia da mostra tenendoli per alcuni giorni continuativi:

BORDER E FIFE FANCY

Dallo svezzamento fino al termine della muta somministrare pastoncino contenente il 7/9% di grassi saturi e insaturi. Per ogni chilogrammo di pastoncino aggiungere: grammi dieci di complesso vitaminico contenente aminoacidi ( DL Metionina e L Lisina ), grammi dieci di tacete liofilizzato
( Yel-Lux oppure Yellow Intensiv ), questa sostanza serve a dare al colore una tonalità calda e una ottima lucentezza; aggiungere inoltre grammi cinquanta di sostanze proteiche ad alto contenuto circa 80/90%. Tutto questo deve essere somministrato fino al termine della muta. In ogni volieretta non deve mancare mai un contenitore con calcio. I posatoi della volieretta devono essere tondi, di diametri diversi, dai dieci ai dodici millimetri, questo accorgimento serve a inibire la rigidità del primo dito, quello posteriore.
Si consigli di tenere attaccata allo sportello della volieretta una gabbia a mezza cupola, quella da mostra, per abituare i soggetti alla stessa.
Dai primi di settembre, i soggetti migliori, devono essere immessi nelle gabbie da mostra più frequentemente. Per i Border due posatoi di foggia tonda del diametri di millimetri quattordici, distanti tra loro dieci centimetri; per i Fife Fancy due posatoi tondi del diametro di dodici millimetri distanti tra loro noce centimetri.


SOGGETTI A COLORAZIONE ARTIFICIALE ROSSA
LLARGUET - ARLECCHINO PORTOGHESE - JAPAN HOSO - RHEINLANDER - CIUFFATO TEDESCO


Dallo svezzamento fino al termine della muta somministrare pastoncino contenente il 7/9% di grassi saturi e insaturi, per ogni chilogrammo aggiungere al pastoncino: grammo dieci di complesso vitaminico contenente aminoacidi ( DL Metionina e L Lisina ), colorante per Canarini di Colore a fattore rosso (stessa dose ), cinquanta grammi di sostanze ad alto valore proteico ( circa 80/90% ).
In ogni volieretta non deve mancare mai una linguetta contenente calcio. Anche per queste razze si consiglia di usare posatoi di spessori diversi per dare la possibilità ai diti di fare movimenti diversi e renderli insensibili alla rigidità. L'abitudine alla gabbia da mostra per queste razze è così differenziata: Japan Hoso gabbia a mezza cupola con due posatoi distanti tra loro nove centimetri, di foggia tonda con diametro dieci millimetri; Rheinlander e Llarguet gabbia a cupola con tre posatoi:due in basso laterali e u no in alto al centro gabbia, tondo del diametro di dodici millimetri; 
Ciuffato Tedesco e Arlecchino Portoghese, gabbia a cassetta, quella usata per i Canarini di Colore:.
I canarini nei primi mesi di svezzamento devono essere abituati saltuariamente alla gabbia da mostra, questo accorgimento serve anche all'allevatore per dare una prima valutazione sui soggetti migliori, questi ultimi, dai primi giorni del mese di settembre devono essere immessi nella gabbia da mostra più soventemente.

LLARGUET - RHEINLANDER - JAPAN HOSO - MUNCHENER - BERNOIS
BOSSU BELGA - SCOTCH FANCY - RAZZA SPAGNOLA - GLOSTER
CREST - IRISH FANCY - LANCASHIRE

Dallo svezzamento fino al termine della muta somministrare pastoncino contenente il 7/9% di grassi saturi e insaturi, per ogni chilogrammo di pastoncino aggiungere: grammi dieci di complesso vitaminico contenente aminoacidi ( DL Metionina e L Lisina ) , cinquanta grammi di sostanze altamente proteiche circa 80/90%.
Nelle volierette non deve mancare mai una linguetta contenente calcio. I posatoi della volieretta devono essere tutti di foggia tonda, ma di diametri diversi, necessarie alla ginnastica dei diti, per inibire la rigidità del primo dito, quello posteriore.
I Llarguet, i Rheinlander, i Munchener, i Bernois, i Bossu Belga, i Lancashire devono essere abituati alla gabbia da mostra, quella a cupola, all'inizio saltuariamente, e dai primi giorni di settembre quotidianamente.
La gabbia deve contenere tre posatoi, due in basso lateralmente e uno in alto al centro di foggia tonda e del diametri di millimetri dodici per tutte le razze sopra elencate escluso il Lancashire per il quale il posatoio deve essere del diametro di millimetri quattordici.
Per lo Japan Hoso, lo Scotch Fancy e la Razza Spagnola gabbia a mezza cupola con due posatoi.
Per lo Scotch Fancy due posatoi tondi del diametro di millimetri dodici distanti tra loro tredici centimetri, per lo Japan Hoso e la Razza Spagnola due posatoti tondi del diametri di millimetri dieci distanti tra loro nove centimetri.
Gloster, Irish Fancy e Crest gabbia a cassetta, leggermente più grande quella del Crest. 
Per queste tre razze l'abitudine alla gabbia da mostra è più blanda essendo i soggetti canarini di forma più che di posizione, comunque anche per questi soggetti ogni tanto è bene abituarli alla loro gabbia espositiva.

CIUFFATO TEDESCO A FONDO GIALLO

Per questa Razza a colorazione gialla cambia soltanto il pastoncino che non deve contenere sostanze che portino alla colorazione gialla dorature. Si consiglia di usare la stessa tecnica che vige per i Canarini di Colore a fondo giallo usando pastoncini bianchi, senza uovo e senza semi oleosi e senza verdure che contengono carotenoidi.

ACCORGIMENTI PER I SOGGETTI NELLE VOLIERETTE

Quando nella voliera ci accorgiamo che ci sono alcuni canarini che beccano le penne degli altri, fino alla fuori uscita del sangue, si consiglia di isolare questi soggetti, lavare accuratamente i soggetti lesionati e immettere nelle voliere spighe di panico e sfilacciature varie per dar modo ai canarini di beccuzzare queste cose e non le penne degli altri soggetti.

 

Giuliano Passignani